The Builder
28 settembre 2020

L’ARTE, UNA PASSIONE CHE SI TRAMANDA PER GENERAZIONI

Per arredare un ambiente contemporaneo con opere d’Arte antica, la parola d’ordine è equilibrio. Intervista al gallerista Giorgio Gallo.

Giorgio Gallo, antiquario per passione e per trasmissione familiare, rappresenta la terza generazione di una famiglia di antiquari che opera sul mercato nazionale e internazionale sin dagli anni ’60.

Gallo partecipa alle grandi mostre d’antiquariato italiane, mentre il suo personale spazio espositivo ha sede all’interno del prestigioso Palazzo settecentesco Olivazzi – Trivulzio, nel cuore del quadrilatero della Moda a Milano.

Sin da giovanissimo si interessa alla grande decorazione, agli arredi, ai dipinti e al mondo della scultura in generale, restando più che altro in ambito Veneziano. Maturando, amplia il proprio bagaglio culturale e si specializza prima nella scultura in terracotta, marmo e bronzo, poi nella pittura italiana dal Rinascimento all’epoca Neoclassica. Giorgio è membro integrante dell’Associazione Antiquari d’Italia, dell’Associazione Antiquari Milanesi, del CINOA e della Fondazione Federico Zeri.